LUISS, Rambaudi: “Siamo in finale, ma non ci fermiamo”

  • 10/04/2017

Il tecnico biancoblu commenta così il passaggio del turno nella semifinale contro un ottimo Grottaferrata. La finale di Coppa Lazio, torneo riservato alle squadre di Prima Categoria, sarà dunque LUISS – Football Riano. Dopo lo 0-0 dell’andata, è bastata la rete del pareggio di Filippo Agostino per accedere alla finalissima, dove la LUISS incontrerà appunto il Football Riano.

È stata una gara non facile, quella che ha visto trionfare la LUISS, merito sicuramente della formazione del Grottaferrata che, fino alla fine, nonostante la doppia inferiorità numerica, ha combattuto alla ricerca del secondo gol che le avrebbe regalato la finale.

“Il risultato di ieri è stato il coronamento del percorso iniziato con i ragazzi – racconta mister Rambaudi – in questo periodo insieme siamo cresciuti moltissimo, e l’impresa di aver raggiunto la finale ne è l’evidente risultato. Ma non abbiamo intenzione di fermarci qui, perchè i miei ragazzi hanno il potenziale tecnico ed umano per vincere anche la finale. La mentalità è cresciuta e si è visto anche durante la partita con il Grottaferrata: gli avversari hanno iniziato meglio, ma nel secondo tempo abbiamo saputo reagire ed affermarci, abbiamo creato e concretizzato, fino al pareggio e al conseguente passaggio di turno”.

Il triplice fischio, a conclusione dell’ultimo dei 5’ di recupero, ha dato ufficialmente inizio alla festa della LUISS, a cui non resta ora che dare il meglio di se’ in finale contro il Football Riano. Una finale voluta, desiderata, sognata e finalmente raggiunta.

Ora testa al Campionato e dopo la sosta pasquale cominceremo a pensare al percorso di avvicinamento alla Finale del 21 maggio.