Termina 2-3 l’incontro da recuperare, di dicembre, dell’ottava giornata tra Flaminia Sette e la A.S.D. LUISS.

  • 22/04/2017

Reduce da tante sconfitte e qualche pareggio, la squadra universitaria ha preso una grande rivincita sulle avversarie, che alla partita di ritorno avevano portato a casa il risultato vincente di 0-2.
La LUISS questa volta non si fa trovare impreparata e domina il campo partendo alta e pressando l’avversario anche oltre la linea di centrocampo.
Nei primi minuti la strategia offensiva già porta i suoi frutti: su fallo laterale di capitan Feroldi piazzato perfettamente in area di rigore, arriva l’incornata vincente di Fontana, che mette a segno il primo, attesissimo gol della partita.
Non si perde la concentrazione e le ospiti in campo continuano ad essere pericolose; un errore difensivo porta, però, al gol del pareggio.
Non finisce così il primo tempo. Poco dopo, servita da un’incisiva Bonanno, Benincasa porta la LUISS nuovamente in vantaggio.
Dopo l’Intervallo, dunque, si rientra in campo con il tabellone che segna l’1-2.
Il Flaminia Sette, che già durante il primo tempo saltuariamente schierava il portiere di movimento, decide di uscire con quest’ultimo fino alla fine del match .
Ma le universitarie non si fanno sorprendere e continuano a complicare i piani di rimonta delle avversarie con Raponi che, partendo da centro campo, allunga le distanze con il gol del 3-1.
Risultato che rimane invariato fino a una manciata di minuti dalla fine, quando arriva il secondo gol del Flaminia, che riesce ad infilare un gol tra le tante miracolose parate del portiere luissino Caporusso. Quest’ultima para, infatti, anche il tiro libero che l’arbitro concede alle padrone di casa all’ultimo minuto di recupero, salvando le compagne di squadra e garantendo alla LUISS la vittoria, in questa penultima partita di campionato.