Rambaudi: la differenza la faranno le motivazioni!

  • 19/05/2017

L’ASD LUISS Calcio chiama a raccolta tifosi ed appassionati per la partita che vale una stagione: la finale di Coppa Lazio, che si giocherà domenica 21 maggio alle ore 16,00 al Campo Superga di Ciampino.

Questa sarà, per i ragazzi, la partita della maturità, perché fin dall’inizio dell’anno la mentalità che ha cercato di portare mister Rambaudi si è basata anche sul lato psicologico ed emotivo, non solo sulle giocate offensive e domenica avremo modo di vedere, al di là del risultato, se la crescita è avvenuta in maniera completa.

Abbiamo scambiato qualche considerazione con il mister proprio sui molteplici aspetti della partita e ci ha raccontato della grande crescita fisica e tecnica che i ragazzi hanno avuto nel corso dell’anno, mentre ancora è un po’ preoccupato per la preparazione mentale, quindi è proprio dal punto di vista psicologico che la partita è ancora da preparare al meglio.

Tutto sommato però, dice il mister, “Il mio approccio alla partita è sereno, anche se con la giusta attenzione; i ragazzi hanno fatto una grande cosa arrivando alla finale, direi davvero meritata, vista la grande crescita tecnica della squadra. Ci stiamo preparando con grande attenzione dal punto di vista tattico, come già detto, ma ora dobbiamo concentrarci soprattutto sull’aspetto mentale, per evitare blackout”.

“Il Football Riano è una squadra forte da affrontare con grande umiltà, continua il mister, una squadra esperta, cinica, con valori singoli importanti, preparata psicologicamente e mentalmente. L’organizzazione e le motivazioni devono essere la nostra forza nell’affrontarli, e a maggior ragione dobbiamo prepararci bene a livello mentale. Essere arrivati in finale deve essere un buon punto di partenza, non di arrivo!”