Nuoto, ASD LUISS istituisce due borse di studio per studenti-atleti

  • 01/06/2017

Nel corso di una bellissima e a tratti divertente cerimonia, ASD LUISS e Intesa Sanpaolo, in partnership con Federazione Italiana Nuoto e Arena Water Instinct, hanno siglato un accordo per l’istituzione di due borse di studio a esenzione totale, a favore di studenti-atleti del nuoto.

L’evento, moderato dal giornalista sportivo Michele Plastino, si è aperto con l’indirizzo di saluto del Prorettore alla didattica LUISS Roberto Pessi, che ha ricordato come “lo studio e lo sport non solo siano conciliabili ma anzi addirittura si potenzino l’uno con l’altro”.

Il Presidente ASD LUISS, Luigi Abete, ha evidenziato come l’accordo siglato consenta un importante contributo all’evoluzione di ASD LUISS in polisportiva, e dal momento che lo scopo della polisportiva è di mostrare come tutti gli sport abbiamo uguale dignità e capacità di evolversi, la speranza è che questa prima iniziativa con Intesa Sanpaolo possa aprire la strada anche ad altre discipline.

Stefano Barrese, il Responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo, che oltre ad essere laureato LUISS, è stato anche un atleta nel campo del nuoto agonistico, ha dichiarato di credere fermamente nel progetto ASD LUISS, perchè rientra nell’ambito delle attività culturali e sportive in cui la Banca crede, mirando a combinare e facilitare lo sport, a livello agonistico e non, agli studi universitari, e la decisione di aderire al progetto ne è stata l’ovvia conclusione.

Per Paolo Barelli, Presidente FIN, unire la Federazione Italiana Nuoto con l’università è un modo per dare un futuro agli studenti atleti, come succede da sempre nelle università americane.

L’ultimo intervento prima della firma dell’accordo è spettato a Umberto Dalla Pozza, Global Sports Marketing Manager Arena, che ha dichiarato come sia un privilegio poter associare il marchio Arena a questo splendido progetto.

4