Ciclismo: LUISS alla “Hero Sudtirol Dolomites”

  • 22/06/2017

Sabato 17 giugno a Selva di val Gardena (BZ) si è svolta la “Hero Sudtirol Dolomites”, la marathon di mountain bike più dura e affascinante del mondo valida per le “uci marathon world series”, con oltre 4000 partenti provenienti da tutto il mondo. Presente all’evento anche la rappresentanza della squadra LUISS composta dall’atleta Nunzio Muratore e dal direttore sportivo Gabriele Terrafina. Entrambi hanno affrontato i durissimi percorsi disegnati attorno al gruppo dolomitico del Sella. L’atleta luissino ha affrontato il percorso lungo di 86 km con ben 4500 di dislivello e quattro passi dolomitici da valicare (Gardena, Campolongo, Pordoi, Duron) giungendo al traguardo di Selva dopo otto ore di gara e chiudendo a metà classifica nella propria categoria (67/123)

Il direttore sportivo ha optato invece per il percorso di 60km con 3500m di dislivello positivo chiudendo in 45 posizione di categoria su 76 (798 assoluto). “La Hero è innanzitutto una sfida con se stessi, è stata una corsa durissima dove non solo ha contato l’aspetto fisico ma anche l’approccio mentale di fronte alle tante asperità altimetriche e alle difficoltà tecniche del tracciato. Sono molto soddisfatto della mia gara, ero alla mia prima marathon in mtb, e considerato anche il livello molto alto dei partenti Correre nel cuore delle dolomiti poi, è qualcosa di unico” commenta Nunzio Muratore. “La competizione è tra le più importanti a livello mondiale con presenze internazionale di livello – conclude Gabriele Terrafina-. La mia gara è andata bene rispetto all’anno scorso abbassando più di un’ora il tempo di percorrenza, ma il vero plauso va a Nunzio, bravo ad affrontare il percorso più lungo alla sua prima avventura Hero”

Giancarlo Perazzi