Calcio Promozione, LUISS-Polisportiva Sant’Angelo Romano 2-3

  • 13/11/2017

Dopo la sconfitta subita a Licenza, i ragazzi di mister Rambaudi hanno l’opportunità di riscattarsi nel match casalingo contro la Polisportiva Sant’Angelo Romano, purtroppo nonostante il risultato del primo tempo, che vedeva i padroni di casa avanti per 2-1, nella ripresa gli ospiti riescono a ribaltare il risultato, portando a casa i tre punti.

Nei primi minuti dell’incontro le squadre, ben messe in campo, si annullano a vicenda. Al quinto minuto si fanno vedere gli ospiti, ma Vescio non si fa trovare impreparato sulla conclusione diretta da calcio d’angolo. Dopo alcuni minuti la Polisportiva Sant’Angelo Romano si fa nuovamente pericolosa, ma la conclusione di Caramanica scorre di lato.
Nonostante la partenza col “freno a mano tirato”, la LUISS alla prima occasione va in rete. Bettoni, con un cross da sinistra, trova sul secondo palo Vilmercati che rimette in mezzo di prima, la palla viene respinta da un difensore e cade sui piedi di Di Brizzi, che beffa il portiere con un tocco di collo esterno destro che si infila sotto al sette sul secondo palo. Dopo pochi minuti, gli ospiti cercano il pareggio, ma la conclusione di Neroni si stampa sul palo, con Vescio immobile.
La LUISS non ci sta, e alla mezz’ora capitan Mottola, servito da Vilmercati, manca il tap-in vincente e spara alto. Ma al trentatreesimo, su rinvio corto di Vescio, Cavaliere lancia Neroni, che da solo davanti al portiere centra il pareggio. Le emozioni del primo tempo non finisco qui, infatti a cinque minuti dal termine la LUISS passa nuovamente in vantaggio. Vilmercati con un cross sul secondo palo trova De Vincenzi, sbagliando il controllo la palla finisce sul sinistro di Bettoni che con un diagonale chirurgico non lascia scampo a Mascoli.

Nella ripresa i ragazzi di mister Rambaudi sembrano non essere mai rientrati dagli spogliatoi, e pian piano svaniscono dal campo. Fino al ventesimo non accade nulla e la partita viene disputata a centrocampo, fin quando Cavaliere con un cross dalla destra trova sul secondo palo Neroni che di testa schiaccia e batte Vescio, siglando la sua doppietta personale.
La partita si innervosisce ed il gioco diventa frammentato, e proprio su una punizione dal limite al trentacinquesimo della ripresa Caramanica trova il gol con un tiro che supera la barriera e si infila sotto al sette.
Una LUISS con poche idee cerca di riprendere la partita, ma non riesce mai a rendersi veramente pericolosa, con il passare del tempo i ragazzi di mister Rambaudi si innervosiscono, ed infatti nei minuti di recupero Maestrelli viene espulso per somma di ammonizioni.

Malgrado il risultato del primo tempo, che vedeva la LUISS imporsi per 2-1, nella ripresa la squadra ha messo poca determinazione in campo e gli avversari sono riusciti a ribaltare il match decretando la seconda sconfitta consecutiva.