Volley maschile: LUISS vince 3-1 vs USD Sales

  • 15/01/2018
La squadra del coach Narduzzi porta a casa altri 3 punti che ci portano temporaneamente in vetta, in attesa delle altre squadre che devono ancora giocare!
Una partita confusa, con un arbitraggio che ha fatto innervosire i nostri giocatori, infatti al termine della partita saranno due le espulsioni a nostro carico, ma che nonostante ciò ci ha dato la forza e la cattiveria necessarie per vincere anche questa volta.
Questa partita è stata risolta dalla determinazione dei giocatori ma anche dall’allenatore Narduzzi che, nel momento di massima confusione e nervosismo, nell’arco dei 4 set totali, è riuscito a canalizzare la rabbia dei giocatori verso i 3 punti, impartendo i giusti consigli e movimenti tattici utili per far nostro il risultato.
Andando ad un’analisi della partita:
1 set: sul 12-15, con una prima metà di set che ci ha visto faticare molto in fase conclusiva, il coach Narduzzi non ci sta e decide di dare una svegliata alla squadra che fino a quel momento aveva sbagliato molto in fase d’attacco, mettendo in campo Taschetti e Carlomagno. Nonostante però l’ottimo recupero ed il parziale vantaggio, il primo set si conclude sul 25-23 per la squadra di casa.
2 set: rientriamo nel secondo set con la consapevolezza che potevamo fare di più, il primo  comunque aveva dimostrato come la partita dipendesse esclusivamente da noi. Così, infatti, tra le note positive dobbiamo ricordare una magistrale copertura di Tritto ed un Ace di Taschetti che ci consentono di vincere con un margine di 6 punti; secondo set concluso: 19-25.
3 set: questo è il set un po’ più nervoso, ma detto ad inizio dell’articolo, è stato proprio il nervosismo a consentirci di vincere il set con ampio margine 15-25. Qui il merito va a Giachi che si prende la squadra sulle spalle e piazza una serie di punti consecutivi che non lasciano scampo agli avversari.
4 set: ultimo set che vede il nostro capitano Festa deliziarci con il suo ormai solito tocco in seconda nel campo avversario che non lascia scampo a nessuno. Questo set si concluderà 19-25 con una buona prestazione anche di Santaroni e Carlomagno.
Non possiamo che elogiare la maiuscola prestazione del capitano Festa, costante nel rendimento e concentrato durante tutta la partita, capace di dispensare suggerimenti ai compagni e di trovare i punti deboli degli avversari. Sicuramente è lui l’MVP della partita.