Friendly match LUISS -Yale… Non puoi mancare!

  • 09/03/2018

Non solo Erasmus e accordi con oltre 200 università dislocate in 44 paesi in tutto il mondo. L’internazionalizzazione alla LUISS passa anche per lo Sport. Nell’ambito delle attività organizzate dalla Associazione Sportiva dell’Ateneo, lunedì 12 marzo la squadra di calcio incontrerà il team della celebre università americana di Yale, per un match tra talenti in ambito sportivo e non solo.

Sul rettangolo di gioco si sfideranno a colpi di gol due realtà universitarie che premiano il merito anche attraverso lo sport, favorendo lo scambio culturale tra studenti. Per i ragazzi allenati da Roberto Rambaudi, quella con Yale è la seconda partita internazionale: nel gennaio 2017 il team aveva affrontato l’undici della Oxford University, per un’altra prestigiosa amichevole, terminata 3-2 a favore degli studenti-atleti della LUISS.

Lunedì, i calciatori della AS LUISS incontreranno, infatti, prima gli avversari di Yale alle 14.30 nel campus di viale Romania, dove l’allenatore del team americano Kylie Stannard e il dirigente della AS LUISS Lorenzo Pillot terranno una lezione sui modelli di integrazione tra sport e formazione dei rispettivi Atenei.

A seguire, le due squadre si sposteranno dalle aule dell’Ateneo al campo da gioco del Futbol Club, dove la squadra della Libera Università Internazionale degli Studi Sociali affronterà i Bulldog di Yale. Il calcio di inizio, affidato al Prorettore Vicario LUISS Andrea Prencipe, è fissato per le ore 17:00 dopo il consueto scambio dei gagliardetti. Oltre agli studenti, assisteranno alla gara: Luigi Abete, Presidente AS LUISS, Giovanni Lo Storto, Direttore Generale LUISS e Paolo Del Bene, Direttore Sportivo AS LUISS.

“Questo incontro conferma la volontà della LUISS di favorire lo scambio accademico e culturale con prestigiose realtà universitarie internazionali che fanno anche dello sport una componente centrale nella formazione dei propri studenti. Sarà una grande occasione di confronto e di crescita per tutti” dichiara il Direttore Generale della LUISS Giovanni Lo Storto.

Al termine dei 90 minuti, le due squadre torneranno nel campus di viale Romania per la cerimonia di premiazione.

Ad oggi sono oltre 250 i ragazzi e le ragazze che giocano nelle 15 squadre dell’Associazione Sportiva LUISS, in 10 discipline diverse: Basket, Calcio, Pallavolo, Rugby, Canottaggio, Nuoto, Sci, Ciclismo, Tennis e Atletica Leggera. Alla formazione maschile di Pallacanestro, che milita in Serie B, sono assegnate 15 borse di studio, a cui si aggiungono le 9 previste per gli studenti-atleti del LUISS Sport Academy, il programma che consente agli studenti-atleti di conciliare l’attività formativa universitaria con la pratica sportiva agonistica.