Calcio Promozione: intervista al Classe 2000 Michele Vacca

  • 14/01/2019

Intervista a Michele Vacca – Calcio LUISS

 

Tra i tanti volti nuovi della LUISS Calcio di quest’anno uno dei più giovani è Michele Vacca. Classe 2000 di Reggio Calabria è una mezzala di qualità, all’occorrenza però è stato impiegato anche davanti la difesa come metronomo. Oggi l’abbiamo contattato per capire come sta andando il suo inserimento nel Mondo LUISS e le sue impressioni su questa prima parte di stagione.

Per una matricola, si sa, l’impatto col mondo universitario non è sempre facile. Come valuti la tua esperienza in questi primi messi all’interno del mondo LUISS?

La mia esperienza in questi primi messi è assolutamente positiva sia dal punto di vista accademico che da quello sportivo. Studio Economia e Management, ho fatto due esami, rispettivamente Economia Aziendale e Matematica, entrambi superati  con 26, però punto a migliorare!   

 

La LUISS, attraverso la sua Sport Academy, permette ai suoi studenti di continuare a coltivare le proprie passioni sportive facendole andare di pari passo con lo studio. Quanto è importante per te riuscire a coniugare le due cose?

Dal mio punto di vista è fondamentale coniugare le due cose. Sia l’attività sportiva che lo studio sono importantissimi per la mia quotidianità in quanto mi permettono di socializzare e mettermi in gioco ed in quest’ambiente le due cose si coniugano al meglio.

 

La squadra è composta per la maggior parte da ragazzi ai loro primi anni accademici. Hai legato con qualcuno in particolare? Quanto ti ha aiutato il far parte di una squadra ad inserirti al meglio nel mondo LUISS?

Fortunatamente ho legato con tutti i miei compagni di squadra. Mi stanno aiutando a entrare nel mondo LUISS nel migliore dei modi, i più grandi soprattuto mi danno molti consigli. Gli sono molto grato e mi sento fortunato ad aver trovato un gruppo così.

 

Tu sei un ragazzo nato nel 2000. Avere un allenatore con un passato importante come Roberto Rambaudi e compagni di squadra come Guglielmo Stendardo: te l’aspettavi? Come sono i rapporti con loro?

I rapporti con il mister e con Guglielmo sono buoni, quest’ultimo si è integrato alla perfezione nel gruppo, ormai è uno di noi! Ritengo che il mister sia molto competente e che ci stia dando un grande aiuto a raggiungere il nostro obiettivo, dal punto di vista umano e sportivo.

 

Per concludere, Michele, cosa ti aspetti per la LUISS calcio in questo 2019?

Se continuiamo ad allenarci con dedizione, come stiamo facendo, arriveremo a traguardi ambiziosi.