LUISS Sports Talk 4.0

Giovanni Lo Storto, Giovanni Malagò, Alessandro Antinelli partecipano alla "Luiss sport talk 4.0" Roma 10 marzo 2017. @Remo Casilli

LUISS SPORT TALK 4.0 nasce dall’idea di definire un format che non curi soltanto l’aspetto strumentale legato al raggiungimento dell’obiettivo, ma che esalti soprattutto il valore di quelle persone che hanno dimostrato grande capacità di leadership.

Si tratta di una serie di incontri riservati a gruppi di studenti LUISS, che si svolgono nel LOFT della sede Universitaria di Viale Romania e che coinvolgono esponenti del mondo sportivo, economico e sociale. In questi incontri, dalla durata di un’ora, vengono trattati diversi argomenti che hanno come focus le diverse analogie e punti in comune tra il mondo dello sport, della formazione, del lavoro e dell’innovazione.

Vision

La presenza di ospiti come sportivi, imprenditori o altre personalità di rilevanza pubblica, che abbiano raggiunto un alto livello di preparazione e cultura nei rispettivi campi, è di fondamentale importanza per trasmettere il messaggio che con un atteggiamento positivo si può generare un cambiamento nella propria vita e in quella degli altri, favorendo quindi una migliore convivenza e integrazione tra le persone.

Mission

Costruire un percorso che trasmetta le soft-skills attraverso le diverse testimonianze dei personaggi coinvolti.

Obiettivi

L’intento è quello di trasmettere le diverse competenze trasversali che sono richieste dal mondo del lavoro e che possono essere mutuate dall’attività sportiva.

A chi si rivolge?

L’iniziativa è rivolta a chiunque sia stimolato a scoprire nuovi percorsi dai quali generare nuove idee, azioni, spunti di riflessione, di azione e di immaginazione. Nel caso specifico della LUISS, lo scopo vuole essere quello di avvicinare il più possibile gli studenti dell’Università ad una vasta gamma di argomenti che comprendono tecnologia, sport, sostenibilità, etica e Made in Italy, così da poter dar vita ad una collettività curiosa e attenta al proprio comune futuro.